Calendario EventiCalendario Eventi

Terme e Benessere


A8 km dal Tigliolo ci sono le Terme di Bagno Vignoni dove è possibile fare il bagno in delle bellissime piscine termali a pagamento.

A 18 Km dal Tigliolo ci sono le Terme di Bagno San Filippo, dove è possibile fare il bagno in delle bellissime piscine termali a pagamento oppure liberi al FOSSO BIANCO in delle pozze naturali scavate dall’acqua nel tempo.



Cenni Storici

“O Naiadi che abitava questi caldi vapori, liberando il fuoco perenne fra le onde, restituendo col vostro eterno fluire i soffereti liberi della morte odiosa, io vi saluto, e voi donate acque copiose. Scorrete leggiadre a buone sorgenti e portate agli infermi con vostro fluire la salute ed ai sani un bagno dolcissimo.
“ Entrambi saranno grati”
.

Questo testo si trova inscritto in greco antico sulla lapide, posta sotto il loggiato di Santa Caterina; Lattanzio Tolomeo Senese, nel XVI secolo lo volle dedicare alle Naiadi, ninfe delle fonti e dei fiumi, figlie di Zeus. Il suggestivo Borgo di Bagno Vignoni era conosciuto fin dall’antichità . Infatti già gli etruschi, che bonificarono la Val d’Orcia, fruttavano quest preziosa fonte d’acqua calda per la loro lavorazione, mentre una lapide ex- voto, conservata all’interno dell’attuale stabilimento termale, testimonia la conoscenza e lo sfruttamento dei benefici poteri di queste acqua da parte dei romani

Il primo documento scritto in cui si parla di bagno Vignoni allore di proprietà dei monaci amiatini , risale al 995. Successivamente le Terme di Bagno Vignoni, conobbero il periodo di maggiore prestigio sotto l’efficientissimo stato senese, divenendo ambito centro di cure di di riposo, accogliendo fra gli altri Santa Caterina e Lorenzo dei Medici detto il Magnifico. Dopo i saccheggi avvenuti durante la guerra tra senesi e fiorentini, che causarono un susseguirsi di demolizioni e ricostruzuini del borgo,la famiglia Amerighi ebbe la concessione dei “Bagni diVignoni” fino al 1773, quando il Granduca di Toscana la trasferì ad Alessandro Chigi Marchese di San Quirico d’Orcia. Attualmente la concessione delle acque termali è del comune di San Qurico d’Orcia.

ACQUE TERMALI E CURE

Le acque termali di Bagno Vignoni che sorgono ad una termperatura d circa 49° e hanno proprietà bicarbonato-solforato – alcalino terrrose- ipertermiche, sono utlizzate presso lo Stabilimento Termale per trattamenti d balneoterapi,fangoterapia, aerosol e del benessere, utili nela cura e prevenzione di molteplici patologie:
Osteoartrosi e altre forme degenerative
Reumatismi extra articolari
Affezioni dell’appartato respiratorio

Appartamenti


Al momento non sono previste offerte lastminute.
La invitiamo a tornare periodicamente su questa pagina,
magari in altri periodi dell'anno.